Open Source

| LimeSurvey | R-cran | Altri software open source |

L’attività principale dell’associazione R.O.S.P.O. è quella di promuovere e diffondere l’utilizzo di software open source e di strumenti partecipativi e di condivisione delle informazioni nell’ambito della statistica e delle rilevazione dei dati.

Da wikipedia:
“In informatica, open source (termine inglese che significa sorgente aperta) indica un software i cui autori (più precisamente i detentori dei diritti) ne permettono, anzi ne favoriscono il libero studio e l’apporto di modifiche da parte di altri programmatori indipendenti. Questo è realizzato mediante l’applicazione di apposite licenze d’uso.
La collaborazione di più parti (in genere libera e spontanea) permette al prodotto finale di raggiungere una complessità maggiore di quanto potrebbe ottenere un singolo gruppo di lavoro. L’open source ha tratto grande beneficio da Internet, perché esso permette a programmatori geograficamente distanti di coordinarsi e lavorare allo stesso progetto.
I software open source attualmente più diffusi sono Firefox, OpenOffice.org, VLC, Gimp, 7-Zip, oltre ad un gran numero di progetti rivolti non all’utente finale ma ad altri programmatori. Sono inoltre degne di nota le famiglie di sistemi operativi BSD, GNU, Android e il kernel Linux i cui autori e fautori hanno contribuito in modo fondamentale alla nascita del movimento. La comunità open source è molto attiva, comprende decine di migliaia di progetti, numero tendenzialmente in crescita.”

L’attenzione dell’associazione R.O.S.P.O., date le sue finalità, è rivolta principalmente ai software open source per l’analisi dei dati e per l’implementazione e la gestione di questionari web. Esiste un discreto numero di software open source che hanno queste finalità ma senza dubbio i due più completi sono: LimeSurvey (per l’implementazione e la gestione di questionari web) e R-cran (per l’analisi dei dati).

LimeSurvey è un software open source che permette di gestire questionari e rilevazioni web senza dover ricorrere a specifiche competenze di programmazione; è uno strumento davvero flessibile che si può adattare alle diverse esigenze di ogni rilevazione.
Attraverso un’interfaccia accessibile via web permette l’implementazione di qualsiasi tipo di questionario su apposite pagine web, la gestione della partecipazione alla rilevazione (attraverso inviti e solleciti inoltrati via e-mail o web-links) e la raccolta delle risposte in un data base esportabile in formato “.csv” , “.xls” e “.R”.
L’ottimo grado di sviluppo di questo software oltre che la sempre maggiore diffusione di internet, ha favorito la crescete diffusione delle indagini/rilevazioni web, meglio note come CAWI (Computer Assisted Web Interviewing).

R-cran è un software open source specifico per l’analisi dei dati permette, infatti, di effettuare qualsiasi tipo di analisi, dalla più semplice descrittiva al modello più complesso, e di rappresentarne i risultati attraverso grafici delle più disparate tipologie.
Si utilizza attraverso un’interfaccia a riga di comando anche se sono disponibili diverse interfacce grafiche che consentono di integrarlo con diversi pacchetti.
La sua crescente diffusione lo ha reso de facto uno standard nel campo della data analysis e del data mining (New York Times, 2009); si può, quindi, considerare allo stesso livello, se non superiore, ai più noti software a pagamento quali SAS e SPSS, infatti, sono già molti i ricercatori ma anche le Università stesse e non solo che lo utilizzano.

L’associazione R.O.S.P.O. partecipa attivamente al continuo sviluppo di questi due software e alla loro diffusione, è per questo motivo che si impegna a promuovere e sostenere il primo R User Group italiano, Rante, nato e gestito per iniziativa di alcuni soci della nostra Associazione e ha contribuito a sviluppare, per LimeSurvey, un’applicazione che permette di esportare il data base direttamente in formato “.R”.

| Home | Le Attività |